Contatti

Per ulteriori informazioni sulle campagne di ASMI per la promozione dei prodotti del mare dell’Alaska e per richiedere materiale informativo o grafico, contattare l’ufficio dell’Europa meridionale, situato a Barcellona, Spagna.

David McClellan

Rappresentante regionale dell’Alaska Seafood Marketing Institute

C/ Borrell 7 – Local 19 08190 St. Cugat del Vallès (Barcellona) Spagna

Tel:+34 93 589 8547
Fax:+34 93 589 7051

E-mail: dmcclellan@alaskaseafood.org
Web: www.alaskaseafood.org

Seguici sui Social Network

alaska lupo bianco

L’ALASKA, ZANNA BIANCA, JACK LONDON E IL FASCINO DELLA TERRA PROMESSA 

Risale a più di un secolo fama la storia di quel piccolo grande lupo può essere, ancora oggi, un modo avvincente per recuperare una lettura che, dai primi del ‘900, ha appassionato non solo i ragazzi ma anche gli adulti con i loro avventurosi sogni nel cassetto.

Sogni di viaggi, di terre inesplorate, tra ghiacciai, boschi, fiumi impetuosi, orsi e salmoni selvaggi.

La storia di Zanna Bianca, il capolavoro di Jack London, si svolge proprio nei luoghi più sperduti del mondo, dallo Yukon all’Alaska.

Una storia avvincente in un paradiso naturale che, in quei tempi, era considerato “estremo” ma che oggi, pur rimanendo legato all’ immaginario di un paese freddo e inospitale, è diventato una meta di straordinaria bellezza e unicità.

Quella che Jack London ha descritto come una terra desolata e piena di insidie, è, in realtà, piena di superlativi, una terra magica e selvaggia che, per chi ama la natura, è sicuramente un’esperienza non solo da vivere ma anche da condividere.

Tutto, in Alaska, è enorme, dagli imponenti ghiacciai alla imperdibile taiga, una foresta piena di pini e abeti rossi che si distende sotto i maestosi picchi.

Pochi giorni di viaggio possono solo dare un’idea di tutte le meraviglie che offre ma non basterebbero mesi per scoprirle tutte.

Lo scrittore statunitense, dalla scorza dura e dall’ animo sensibile, forse, questa parte del mondo la vivrebbe in modo diverso ma c’è una frase che scriverebbe ancora: “Nessun rumore, nessuna voce d’uomo rompeva quel silenzio, e la natura, sempre uguale da che è nato il mondo, dominava incontrastata”.

alaska lupo bianco
Nessun commento

Spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.