Contatti

Per ulteriori informazioni sulle campagne di ASMI per la promozione dei prodotti del mare dell’Alaska e per richiedere materiale informativo o grafico, contattare l’ufficio dell’Europa meridionale, situato a Barcellona, Spagna.

David McClellan

Rappresentante regionale dell’Alaska Seafood Marketing Institute

C/ Borrell 7 – Local 19 08190 St. Cugat del Vallès (Barcellona) Spagna

Tel:+34 93 589 8547
Fax:+34 93 589 7051

E-mail: dmcclellan@alaskaseafood.org
Web: www.alaskaseafood.org

Seguici sui Social Network

 

Stagioni di pesca

Nelle acque dell’Alaska ci sono abbondanti varietà di pesci e crostacei i cui periodi di cattura sono stagionali e cambiano a seconda della loro varietà (vedi tabella).

I prodotti sono disponibili congelati, affumicati e/o in scatola durante tutto l’anno. La maggior parte del pesce viene congelata rapidamente subito dopo la cattura per preservarne la qualità e la massima purezza di sapore.

Stagioni di pesca dei pesci e crostacei dell’Alaska
Stagioni di pesca dei pesci e crostacei dell’Alaska

La stagione della pesca al salmone

 

L’Alaska, conosciuta in tutto il mondo per la grande pesca al salmone, è uno dei pochi luoghi al mondo in cui la pesca al salmone è ancora selvaggia. L’abbondanza di predatori e necrofagi che dipendono dal salmone è una chiara prova del successo ottenuto dalla politica di gestione delle risorse della pesca del salmone in Alaska. Il salmone dell’Alaska è una parte importante e integrante dell’ecosistema naturale in cui vivono queste specie. Contrariamente a quanto accade in altre regioni del mondo, le popolazioni di salmone dell’Alaska non sono in pericolo di estinzione.

 

La stagione inizia a maggio con i primi arrivi di salmoni nei fiumi del Golfo dell’Alaska; per tutta l’estate continuano a risalire la costa del Mare di Bering fino a quando gli ultimi terminano le loro rotte alla fine di settembre nei fiumi del “Northern Sounds”. (vedi mappa)

Al termine del ciclo di alimentazione in alto mare, i salmoni ritornano nelle acque in cui sono nati per risalire i fiumi e deporre le uova, terminando così il proprio ciclo vitale.

Aree di pesca dell’Alaska
Aree di pesca dell’Alaska

I salmoni che tornano in acqua dolce all’inizio della stagione hanno un colore della pelle più luminoso di quelli che arrivano dopo, ma si scuriscono tutti con l’avvicinarsi del periodo di deposizione delle uova.

La pelle più scura e la carne più chiara generalmente indicano un pesce più maturo con un valore commerciale minore del pesce con una pelle argento brillante e un colore della carne più intenso. Tuttavia, il colore della carne e della pelle varia da regione a regione e tra le specie e non sempre riflette la qualità intrinseca del salmone.