Contatti

Per ulteriori informazioni sulle campagne di ASMI per la promozione dei prodotti del mare dell’Alaska e per richiedere materiale informativo o grafico, contattare l’ufficio dell’Europa meridionale, situato a Barcellona, Spagna.

David McClellan

Rappresentante regionale dell’Alaska Seafood Marketing Institute

C/ Borrell 7 – Local 19 08190 St. Cugat del Vallès (Barcellona) Spagna

Tel:+34 93 589 8547
Fax:+34 93 589 7051

E-mail: dmcclellan@alaskaseafood.org
Web: www.alaskaseafood.org

Seguici sui Social Network

 

Pesce Bianco

Le acque fredde e incontaminate al largo dell’Alaska forniscono il sostentamento ad enormi quantità di pesce bianco, tra cui molte specie particolarmente richieste sui mercati ittici di tutto il mondo. Il termine “pesce bianco” è sinonimo di “pesce di fondale” o “pesce di fondo” e si riferisce a diverse specie di pesci a polpa bianca che vivono sul fondo dell’oceano o vicino ad esso. Il termine scientifico per questo stile di vita è “demersale”, per distinguere questi pesci da quelli che nuotano lungo le colonne d’acqua, chiamati “pelagici”.

 

Anche se esistono decine di specie di pesci bianchi, la Guida per l’Acquirente pubblicata dall’Alaska Seafood Marketing Institute, (Istituto di Commercializzazione del Pesce dell’Alaska) tratta esclusivamente le nove specie di maggiore interesse per il commercio. Tutte e nove queste specie di pesce bianco dell’Alaska vengono pescate con grande attenzione alla sostenibilità nel Mare di Bering e nel Golfo dell’Alaska. Ecco alcuni dati importanti sull’Alaska:

 

  • L’Alaska ha 76.100 chilometri di costa, più della somma degli altri 49 stati degli Stati Uniti.
  • I 2 milioni di chilometri quadrati di piattaforma continentale dell’Alaska rappresentano il 70% del totale degli Stati Uniti.
  • La zona economica esclusiva di 200 miglia nautiche al largo della costa dell’Alaska è pari al 28% del totale per gli Stati Uniti.
  • Più della metà della produzione alieutica in acque americane proviene dall’Alaska.
Scarica il PDF

Ficha Salud y Nutrición - ASMI

Le 7 specie di Pesce Bianco dell’Alaska

Merluzzo del Pacifico (Gadus macrocephalus)

Il merluzzo del Pacifico fa parte della famiglia delle Gadidae ed è parente sia del pollack d'Alaska sia del merluzzo dell'Atlantico.

Carbonaro (Anoplopoma fimbria)

Sebbene il cosiddetto merluzzo nero - noto anche come carbonaro o gindara in giapponese - non appartenga alla famiglia del merluzzo, vive in acque profonde, generalmente al di sotto dei 200 m.

Pollack dell’Alaska (Gadus chalcogrammus)

I pollack dell'Alaska sono la specie ittica più abbondante nel Mare di Bering, il 60% della biomassa totale. Fanno parte della famiglia delle Gadidae, che comprende sia il merluzzo del Pacifico che il merluzzo dell'Atlantico.

L’Halibut del Pacifico (Hippoglossus stenolepis)

L'Halibut del Pacifico è parente dell'halibut atlantico e alcuni scienziati li considerano una sola specie. Sono i più grandi tra tutti i pesci piatti e sono tra i pesci più grandi del mare, crescendo fino a 2,7 m di lunghezza.

Limanda Aspera

La Limanda Aspera è molto più piccola dell'halibut e raggiunge una lunghezza di circa 50 cm. Vive sul fondo del mare dove gli adulti si nutrono di molluschi bivalve, crostacei e altri invertebrati.

Pesci piatti di acque profonde

I pesci noti come ``pesci piatti di acque profonde`` includono la Limanda del Pacifico (Microstomus pacificus), la sogliola (Glyptocephalus zachirus), la passera del Pacifico (Lepidopsetta bilineata), l'Atheresthes stomias e la passera giapponese (Hippoglossoides elassodon), così come altre specie meno abbondanti.

Pesci di Scoglio

Il termine ``pesce di scoglio`` comprende diverse specie affini di pesce bianco dell'Alaska che vivono vicino al fondo del mare, sebbene non sul fondo stesso. La specie più nota è lo scorfano del Pacifico (Sebastes alutus), ma sono presenti molte altre specie di pesci di scoglio: S. polyspinis, S. ciliatus, S. pinniger, S. entomelas, S. borealis, S. aleutianus, S. altivelis, tra gli altri.

Spiacenti, nessun post corrisponde ai tuoi criteri.