Contatti

Per ulteriori informazioni sulle campagne di ASMI per la promozione dei prodotti del mare dell’Alaska e per richiedere materiale informativo o grafico, contattare l’ufficio dell’Europa meridionale, situato a Barcellona, Spagna.

David McClellan

Rappresentante regionale dell’Alaska Seafood Marketing Institute

C/ Borrell 7 – Local 19 08190 St. Cugat del Vallès (Barcellona) Spagna

Tel:+34 93 589 8547
Fax:+34 93 589 7051

E-mail: [email protected]
Web: www.alaskaseafood.org

Seguici sui Social Network

salmone selvaggio alaska alle erbe aromatiche

Salmone selvaggio dell’Alaska marinato alle erbe aromatiche

La marinatura è una tecnica utilizzata per insaporire, ammorbidire o cuocere pesce, carne o verdure crude. Marinare serve anche per evitare la disidratazione degli alimenti. Per il pesce ce ne sono di diversi tipi, da quella che prevede l’infusione nel succo di agrumi (per almeno un’ora), oppure nell’aceto (per circa mezz’ora) o, ancora, creando un involucro di sale grosso e zucchero che nella ricetta che vi proponiamo in cui il pesce così trattato viene tenuto in frigorifero per 24 ore. Comunque la scegliate, sono sempre indispensabili le erbe aromatiche.

salmone selvaggio alaska alle erbe aromatiche

Salmone selvaggio dell’Alaska con erbe aromatiche

TEMPO PREP. 1 d
Tipo di piatto Antipasto
Tipo di Cucina Finlandese
Prodotto dell’Alaska Salmone Selvaggio dell’Alaska
PORZIONI 4 persone

INGREDIENTI
  

  • . 350 g di filetto di salmone selvaggio dell’Alaska anche congelato
  • . 70 g di sale grosso
  • . 50 g di zucchero bianco
  • . 5 cucchiai di aneto fresco tritato

ISTRUZIONI
 

  • Mettete in una terrina il sale e lo zucchero e aggiungete anche l’aneto tritato.
  • Su un piatto disponete uno strato uniforme del preparato.
  • Preparate il salmone (se congelato, scongelato secondo le istruzioni) togliendo la pelle.
  • Fate aderire il filetto di salmone alla marinata da tutti i lati senza premere.
  • Trasferite il salmone in un contenitore foderato con carta assorbente da cucina.
  • Coprite con altrettanta carta assorbente e mettete in frigorifero ben chiuso per almeno 24 ore
  • Togliete il salmone dal frigorifero, sciacquatelo, asciugatelo bene e tagliatelo a fettine sottili.
  • Disponetele in un piatto da portata guarnito con erbe mediterranee a piacere.
Nessun commento

Spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.