Contatti

Per ulteriori informazioni sulle campagne di ASMI per la promozione dei prodotti del mare dell’Alaska e per richiedere materiale informativo o grafico, contattare l’ufficio dell’Europa meridionale, situato a Barcellona, Spagna.

David McClellan

Rappresentante regionale dell’Alaska Seafood Marketing Institute

C/ Borrell 7 – Local 19 08190 St. Cugat del Vallès (Barcellona) Spagna

Tel:+34 93 589 8547
Fax:+34 93 589 7051

E-mail: [email protected]
Web: www.alaskaseafood.org

Seguici sui Social Network

balena salta fuori dall'acqua

IN ALASKA GLI SCIENZIATI HANNO PARLATO CON LE BALENE

E’ accaduto davvero. Per la prima volta, proprio come potrebbe avvenire in un film di animazione, la più maestosa creatura dei mari , una megattera, è diventata protagonista di un esperimento scienti-fico tanto affascinante quanto insolito. Lei, la balenottera, si chiama Twain e ha circa 38 anni. L’obiettivo della “conversazione” è stato quello di gettare le basi per intavolare una possibile comu-nicazione con gli extraterrestri. Insomma cosa faremmo se ci trovassimo di fronte un novello E.T?

Un team scientifico di altissimo livello

Il tutto è avvenuto al largo delle coste dell’Alaska dove, da una nave di ricerca, sono stati lanciati dei richiami che, in breve tempo, hanno destato l’interesse di Twain. Gli impulsi sono stati lanciati con uno schema ben preciso. Nel corso di 20 minuti le chiamate sono state ben 36, a intervalli variabili, e la balenottera ha sempre risposto con precisione secondo i tempi.
A condurre l’esperimento è stato un team dell’Animal Behavior Graduate Group, dell’Università della California a stretto contatto con i colleghi del Grooved Whale Project di Vancouver, dell’Alaska Whale foundation , del Jodi Frediani Photography e del Seti Institute di Mountain Wiew.

Obiettivo raggiunto?

E’ stata spiegato che la scelta di una megattera non è stata casuale. Infatti si tratta di animali molto intelligenti che comunicano ampiamente attraverso particolari canti per creare richiami sociali.
Proprio attraverso questa intelligenza, che le balene utilizzano negli approcci, si può imparare come comprendere un potenziale avvicinamento verbale nei confronti di un extraterrestre.
Si tratta, insomma, di una specie di addestramento utilizzato dagli scienziati per capire strutture lo-giche diverse dal linguaggio degli umani.
La comunicazione con le balene mostra inoltre che anche forme di intelligenze diverse da quelle dell’uomo sono dotate di curiosità e di voglia di interagire. Sarà così che potremo fare quattro chiacchiere con qualcuno diverso da noi?

Nessun commento

Spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.