E’ vero, l’Alaska è un Paese che proprio non può essere definito caldo, anzi, il freddo si sente, eccome!. Tuttavia se vi recate a Palmer, verso la fine del mese di agosto vi troverete nel bel mezzo di un concorso che non avreste mai immaginato, un concorso dove, tra i tanti, è fatto proprio per premiare le verdure giganti. Sì, avete capito bene, parliamo proprio di ortaggi dalla misure e dal peso veramente da Guinness.
Tutto si svolge all’interno di un festival , l’Alaska State Fair e, “mostri” che vengono valutati sono soprattutto cavoli ma ci sono anche altre varietà insospettabili quali zucchine, meloni, rape e tanto altro.
Pensate che, ad oggi, il vincitore assoluto è un cavolo che pesa ben 63 chilogrammi! La taglia abnorme di questi ortaggi è dovuta alla lunga esposizione al sole. Infatti, essendo l’Alaska molto vicina a Polo Nord, in alcune stagioni le giornate durano fino a 20 ore. Il cavolo premiato e che, risulta ancora imbattuto, apparteneva a Scott A. Robb, già avvezzo ai trofei. In precedenza il successo era toccato a una rapa di ben 17,7 chilogrammi!