Anche l’Alaska ha la sua versione del mostro di Loch Ness, si tratta di un Cadborosauro: un serpente marino che scorrazza per le coste del Nord America.

Il Cabdosauro è un animale mitologico inventato da un editore e un geografo, durante il secolo scorso: raccogliendo le storie popolari e le leggende dei nativi locali, le testimonianze degli avvistamenti di balenieri e pescatori nella baia di Cadboro, in Alaska, nella British Columbia americana, al confine con il Canada, i due intellettuali hanno descritto la creatura preistorica come riportato dalle molteplici fonti: corpo serpentiforme simile ad un’anguilla, dotato di placche ossee e pinne, con un collo lungo e fornito di criniera, con una testa simile a un cavallo o un cammello e con due grandi occhi per vedere nelle profondità marine. Nelle acque nordamericane scorrazzerebbero dunque dei serpenti marini reduci dalla grande glaciazione e sopravvissuti fino ai giorni nostri ;-)))