CON L’E-COMMERCE SALMONE-SELVAGGIO.IT, DI SCANDIA, ALLA SCOPERTA DEL SALMONE SELVAGGIO DELL’ALASKA
Racconta Anna Gusmeroli, figlia di Luciano, fondatore di Coam, che, negli anni ’60, il Salmone Selvaggio dell’Alaska era pressoché sconosciuto in Italia. Fu proprio mio padre,
con la sua approfondita attività di importatore a lanciarsi in una grande sfida: cercare il meglio del meglio! Per far questo era necessario selezionare e proporre sul mercato
italiano qualcosa di nuovo e unico. Tralasciò quindi di intraprendere la strada più popolare che negli anni ’70 era quella del salmone di allevamento e si avventurò, valigia alla mano,
alla volta dell’Alaska, per studiare le caratteristiche del Salmone Selvaggio del Nord Pacifico e per apprenderne tutte le tecniche e i segreti dell’affumicatura. Fu una scoperta che segnò
un punto di arrivo importante per la nostra azienda perché questa specie ittica si rivelò qualcosa di veramente stupefacente sia per la sua  intrinseca naturalezza, sia per le proprietà
organolettiche e nutritive straordinarie che offriva.”
La domanda di Salmone Selvaggio dell’Alaska da parte della Grande Distribuzione e di chef stellati che desiderano prodotti di alta qualità, salutari e naturali,  da quegli anni, è
cresciuta moltissimo e Coam, con il marchio Scandia, ne diffonde i valori che rendono questo gioiello del mare un’insostituibile eccellenza.
Ora, Scandia, non è più dedicata solo alla Grande distribuzione e alla Ristorazione ma, con l’e-commerce Salmone-selvaggio.it, porta i suoi prodotti top di gamma direttamente a
casa del consumatore. https://www.salmone-selvaggio.it/visualizzazione-categorie/i-tesori-del-mare/salmone-selvaggio/