L’Alaska Seafood Marketing Institute (Istituto per la Commercializzazione dei Prodotti Ittici dell’Alaska) o ASMI è una associazione interprofessionale che rappresenta l’industria della pesca dell’Alaska. Ha la sua sede a Juneau in Alaska e uffici a Seattle, Barcellona, Parigi, Londra, Tokyo e Pechino. L’ASMI promuove i prodotti ittici attraverso programmi educative, di ricerca e pubblicitari nei suoi principali mercati.

L’ASMI è uno dei principali partecipanti al programma “Market Access” gestito dal Servizio Estero del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti d’America

Alaska: sempre selvaggia, sempre naturale

L’Alaska è il paese della pesca. Da migliaia di anni i pesci dei mari e dei fiumi dell’Alaska provvedono a sostenere il consumo dell’uomo, dalla pesca fatta dai popoli Nativi indigeni dell’Alaska a partire dalla preistoria, fino alla moderna industria ittica dei nostri giorni. L’Alaska è la patria di abbondanti branchi di molte specie di pesce e offre alcuni degli habitat marini, d’acqua dolce e montani tra i più puliti del mondo. Efficaci istituzioni statali e federali gestiscono la pesca in modo produttivo e sostenibile, pulito e salutare. L’Alaska è l’unico stato degli Stati Uniti la cui Costituzione rende obbligatorio che tutti i pesci, compreso il salmone, siano utilizzati, sviluppati, e conservati secondo il principio dello sfruttamento sostenibile.