• Servings

    4
  • 12 uova
  • salmone selvaggio dell'Alaska
  • 400 g di farina fiore
  • 4 mela
  • 1000 ml di spumante
  • mezza cipolla rossa
  • 400 g di scampi
  • 4 limone
  • erba cipollina
  • olio di fumo di quercia
  • zucchero
  • sale
  • olio di oliva

Method

    Preparate una pasta sottile con l'uovo, la pasta di salmone, la farina, lo zucchero e il sale. Tenete da parte un pezzo e aggiungetevi il colorante dando un effetto tigrato. Infornate a 180º per circa 8 minuti, quindi tagliate la pasta e tenetela da parte.
    Tritate la cipolla e la mela verde, fatele rosolare e quindi restringetele con lo spumante, dopodiché filtrate il tutto con un colino fitto. Con lo sciroppo ottenuto irrorate la pasta tigrata.
    Ricavate dei filetti dal salmone, fateli macerare per qualche minuto in una marinata con l'olio di fumo di quercia, lo zucchero e il sale.
    Tritate gli scampi e l'erba cipollina molto finemente, versatevi qualche goccio di limone e condite con un pizzico di sale.
    Con la pasta tigrata tagliata e inzuppata formate dei tronchetti insieme al salmone selvaggio e al tartare.
    Prima di servire fate imbiondire i tronchetti a 60º.

You may also like