{1}
Rivolgete la pancia del pesce già pulito verso di voi. Con un coltello molto affilato tagliate la carne dalla fine della cavità fino alla coda.
{3}
Mettete da parte uno dei filetti e rimuovete la lisca dal lato rimanente.
{5}
Se volete levare la pelle ai filetti, posizionateli con la parte della pelle verso la superficie di taglio. Afferrate l’estremità della coda fermamente. Con un coltello affilato, tagliate la carne fino alla pelle. Appiattite il coltello contro la pelle e tagliate via la carne facendolo scorrere verso l’estremità della testa e tenendo fermamente l’estremità della coda della pelle.
{2}
Mettete la lama del coltello contro la lisca e tagliate lungo essa dall’estremità della testa fino all’estremità della coda su un lato del pesce, separando le costole e la parte superiore dalla lisca.
{4}
Con un coltello più piccolo, ritagliate costole e le spine delle pinne da entrambi i pezzi. Se volete potete estrarre le spine con una pinzetta.
{6}
I filetti di salmone così preparati possono essere cotti al forno, bolliti o grigliati, o tagliati in porzioni singole.