Blinis e Salmone Selvaggio dell’Alaska

Porzioni: 6

250 g farina arricchita con lievito
un pizzico di sale
3 uova
125 ml di yogurt naturale
200 ml latte
olio vegetale

Per farcire:
100 ml di panna acida
150 g salmone selvaggio d’Alaska affumicato
150 g uova di salmone (Ikura)
qualche rametto di aneto per guarnire

Preparazione

Preparate la pastella: incorporate la farina, il sale, lo yogurt e il latte, quindi mescolate accuratamente con una frusta fino ad ottenere un composto ben amalgamato e denso.

Riscaldate una piccola padella dal fondo spesso e, quando è calda, aggiungete qualche goccia d’olio vegetale e spennellate il fondo, poi togliete l’olio in eccesso.

Versate un cucchiaino da dessert di pastella nella padella e cuocete il blinis a fuoco medio-alto per circa 1 minuto, o fino a quando qualche bollicina appare sulla superficie. Girate il blinis e lasciate cuocere anche l’altro lato. Togliete dal fuoco e tenete in caldo mentre si procede alla preparazione di altri blinis fino all’esaurimento della pastella.

Mettete su un piatto da portata i blinis ed aggiungete un cucchiaino di crema acida, Coprite con fettine di salmone selvaggio d’Alaska affumicato e un po’ di uova di salmone (Ikura). Guarnite con rametti di aneto e servite.